Investire nel petrolio conviene?

Il petrolio è la risorsa naturale più remunerativa del mondo, tra le fonti di ricchezza più ricercata e al momento in rapida ascesa. Investire sul petrolio conviene sempre, basta  seguire gli indici di mercato e cogliere al volo le opportunità di guadagno.  Importante è capire i tempi e le modalità giusti per un investimento sicuro e senza rischi eccessivi di perdita.

Puntare sull’Oro nero: tre domande, tre risposte

Prima di ogni investimento sul Petrolio è necessario porsi alcune domande:

  • Quando investire sul petrolio?
  • Perchè investire sul petrolio?
  • Come investire sul petrolio?

Quando investire sul petrolio?

Un investimento è  conveniente quando le previsioni dell’investitore corrispondono al reale prezzo del petrolio nel mercato finanziario.  E com’è possibile capire quando muoversi nel mercato del petrolio? Bisogna fare affidamento all’informazione, agli avvenimenti e fatti che i mass media forniscono tutti i giorni. E’ il caso della notizia ufficializzata da stampa e giornali riguardo le leggi anti corruzione emanati dal principe Mohamed bin Salmad per eliminare parte della  politica malata che devastava la nazione. Lo scandalo dell’Arabia Saudita ha causato un sorprendente aumento del prezzo del petrolio. Torna nuovamente la fiducia degli investitori  nel petrolio che ha subito molti crolli di quotazione in borsa in questi ultimi anni.

Perchè investire sul petrolio?

Dopo la decisione  dei paesi esportatori di petrolio (Opec) anche la Russia di Putin ha espresso la volontà di prorogare i tagli previsti sulla produzione di petrolio allo scopo di diminuire le scorte globali a vantaggio dell’aumento dei prezzi. Tale accordo ha permesso a molti trader e risparmiatori di tornare a credere nel mercato del petrolio e condirarlo nuovamente come uno dei migliori investimenti. Questa risorsa naturale fa parte della preziosi  beni di rifugio che non hanno un fine speculativo ma tutelano le nazioni da profondi stalli economici e l’incostanza dei prezzi. La crescita monetaria del petrolio di almeno il 2% lascia intravedere ottimi investimenti nel 2018.

Come investire sul petrolio?

Acquistare le azioni di compagnie petrolifere con grossi capitali  come l‘Eni e la BP  è un buon investimento. Sebbene  la tendenza negli ultimi anni sia stata ribassista il mercato azionistico  non ha mai raggiunto il  definitivo crollo dei prezzi. Le azioni sono considerati tra i titoli più sicuri in Borsa perchè possiedono la caratteristica di stabilità a lungo termine . La scelta degli strumenti finanziari per investire in azioni ricade  sul contratto per differenza o CFD  che consente  agli investitori  di prevedere l’andamento di mercato e decidere se acquistare nella fase di rialzo o di vendere durante un eventuale ribasso.  Gli investitori possono utilizzare anche l‘effetto leva per ottenere un alto capitale anche nei casi in cui  sussiste una diversità di prezzo più basso.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi