Le migliori tecniche per fare la ceretta

I peli superflui sono il problema femminile più comune in ogni stagione dell’anno. A caldo o a freddo la ceretta resta sempre il metodo temporaneo più efficace per  la depilazionefai da te fatta  in casa o  in un centro estetico. Il segreto di gambe lisce e setose è da ricercare delle tecniche migliori e risolutive che garantiscono risultati duraturi nel tempo.

La ceretta perfetta : le migliori tecniche

La ceretta rimuove completamente i peli superfli dalla superficie cutanea e ne rallenta la ricrescita. A differenza del rasoio non indurisce la peluria anzi ne causa l’indebolimento costante nel tempo. Ecco le tecnichemigliori  per depilarsi:

Ceretta a caldo

Costituita da una miscela di sostanze come cera d’api, resina e oli essenziali viene venduta in confenzioni allo stado solido. La ceretta a caldo necessita quindi di essere riscaldata prima dell’applicazione sulla pelle. Il prodotto una volto sciolto ad una temperatura che oscilla tra 40 e i 50 gradi diventa una crema morbida da spalmare con un bastoncino in legno nella zona interessata. Una volta coperta dalle striscie di carta  bisogna attentere qualche minuto e strapparla energicamente seguendo la direzione contraria dei peli superflui. La ceretta a caldo è la tecnica che garantisce una maggiore durata dell’epilazione in quanto permette meglio di estirpare i peli dalla radice, soprattutto nelle gambe e braccia. Di origine liposolubile si scioglie con sostanze grasse dopo l’impiego, basta l’applicazione di un olio sotto la doccia per lavare via i residui della cera.

Ceretta a freddo

E’ il migliore trattamento fai da te perchè non necessita di preparazione iniziale. Pratica e veloce, la ceretta a freddo viene venduta già pronta nei comuni supermercati. E’ una tecnica delicata non irrita la pelle sensibile e ideale per  la depilazione del viso.  Include al suo interno le strisce di carta che si surriscaldano con lo sfregamento delle mani o vicino a fonti di calore. Va applicata su un’area localizzata e il movimento deve essere vigoroso e la direzione contropelo per eliminare anche i bulbi piliferi. Alla fine del trattamento si consiglia di utilizzare le salviette incluse nella confezione e non esporre subito la pelle ai raggi solari.

Ceretta brasiliana

E’ un trattamento rivoluzionario dedicato all’epilazione dell‘inguine, la zona che soffre maggiormente gli strappi della ceretta. Studiata per chi ama la depilazione totale dell’area bikini senza nessuna traccia di peli. Lascia la pelle liscia e morbida e riduce il dolore tipico della ceretta grazie al suo ingrediente principale, lo zucchero. Unito ad acqua e limone dà origine ad un impasto che si scioglie a temperatura ambiente e si modella senza strisce di carta con l’uso delle mani. Per la rimozione basterà sollevare  il preparato dalla pelle che apparirà meno arrossata e dolorante rispetto all’uso degli strappi tradizionali.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi