A Mosca va in scena il nuovo Chevrolet Niva Concept

chevrolet-niva-conceptAl Salone di Mosca è andata in scena una inedita crossover, mostrata come concept da Chevrolet, che verrà prodotta nel 2016. Il nome di questa nuova Chevrolet è Niva Concept e si ricollega anche nel nome alla sua antenata Chevrolet Lada Niva prodotta in collaborazione tra Chevrolet e la russa AvtoVaz nel 1976.

Il nuovo modello secondo le voci messe in circolo dai vertici di Chevrolet, sarà caratterizzata da forme compatta:
– Lunghezza: 4,32 m
– Passo: 2.600 mm
e vedrà la luce nei prossimi due anni, prodotta negli stabilimenti russi di Ekaterinburg.

La Chevrolet si dimostra subito allestita per l’outdoor in tutta la sua aggressività e i cerchi in lega a sei razze da 16 pollici con rifinitura in nero opaco antigraffio, si legano bene agli pneumatici tassellati 235/70. La Chevrolet Niva Concept si completerà con l’adozione di uno snorkel supplementare per aumentarne l’aspirazione e dalla presenza del verricello nella parte anteriore dell’auto, collocato sullo scudo, e dai quattro faretti supplementari montati sul tetto insieme alla doppia ruota di scorta e alla protezione della fanaleria posteriore.

La Chevrolet Niva Concept inoltre, verrà corredata da sistemi di sicurezza attiva e da diversi sistemi di ausilio alla guida sviluppati negli studi di Detroit. Tutto questo si collegherà direttamente con gli strumenti sviluppati da Chevrolet per la guida in Offroad.

La parte tecnica di questa Chevrolet Niva Concept non delude e al Salone di Mosca presenta un quattro cilindri da 1,8 litri in grado di erogare 136 cv e 172 Nm di coppia massima, sfruttando il cambio manuale a cinque rapporti con marce ridotte.

La trazione sarà integrale permanente e sarà dotata di un differenziale autobloccante centrale.
La Chevrolet non ha rilasciato ulteriori dettagli su quella che sarà la dotazione tecnica dell’auto, ma è lecito aspettarsi che nei prossimi giorni usciranno altre news in grado di fare luce sui dubbi che gli utenti si staranno giustamente ponendo.

E voi? La comprereste o preferite la cara vecchia, ma affidabile Jeep? Fatecelo sapere subito con un commento nel box qui sotto!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi