Come preparare la Torta Oreo

Anche tu non sai resistere alla tentazione gustosa dei biscotti Oreo? In alternativa alla classica versione è possibile realizzare anche una torta, dal sapore fresco e irresistibile, adatta a grandi e piccini in qualsiasi occasione e ricorrenza. Come realizzare la torta Oreo? La ricetta consiste in una cheesecake fredda a base di questi famosissimi biscotti, tra i più rinomati in assoluto in America, e nonostante l’alto contenuto calorico uno sgarro alla dieta in certe occasioni non può che essere perdonato! La torta Oreo vanta una preparazione semplice e veloce adatta anche ai cuochi meno esperti. Seguendo passo per passo tutti i miei consigli e le linee guida non incontrerai alcun intoppo, portando in tavola un dolce alternativo adatto a tutte le stagioni.

Ingredienti base

La torta Oreo prevede la classica base per lo stampo realizzabile con 16 biscotti e 50 grammi di burro fuso. Per preparare la crema occorrono: 250 grammi di formaggio fresco spalmabile, 250 grammi di panna fresca liquida, 40 grammi di zucchero a velo. Per la decorazione finale occorrono: 12 biscotti Oreo, 100 grammi di panna fresca liquida.

Preparazione della torta

Per preparare la torta Oreo dovrai dividere ogni biscotto separandolo dalla crema presente all’interno, aiutandovi con una spatola e conservandola in un una ciotola. I biscotti divisi dovranno essere tritati in un mix aggiungendo il burro a temperatura ambiente tagliato a dadini, amalgamando insieme il tutto per creare la base per lo stampo. Il composto dovrà essere posizionato sul fondo dello stampo livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio.

La base della torta Oreo dovrà essere lasciata riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Nel frattempo potrai dedicati alla preparazione della crema montando la panna liquida insieme allo zucchero a velo, versando nella ciotola con la crema prelevata dai biscotti il formaggio spalmabile. Una volta frullato anche il secondo composto potrai andare ad unire la panna montata mescolando dal basso verso l’alto. La base riposata in precedenza dovrà essere ricoperta della farcitura livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio, andando a lavorare in un mixer i biscotti Oreo per la decorazione.

Il biscotti tritati dovranno essere livellati sulla superficie della torta, montando il resto della panna per ricreare decorazioni in ciuffi a piacere. Su ogni ciuffo di panna potrai scegliere di inserire metà biscotto per impreziosire ancora di più la scenografia della torta Oreo. La preparazione potrà essere servita al momento, conservata all’interno del frigorifero per un giorno, oppure una settimana in freezer.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi