Le 5 regole per risparmiare e far quadrare il budget familiare

risparmiareOggi più che mai ci sono tantissime famiglie italiane che vivono una forte condizione di disagio economico. Parliamo di famiglie normali che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese e, per questo, sono costrette a risparmiare dove possibile.

Tuttavia questa propensione al risparmio, che mancava in Italia da qualche anno, non deve essere necessariamente associata a un qualcosa di negativo, ad una rinuncia. Spesso, infatti, si riesce ad ottimizzare le proprie spese anche senza rinunciare a nulla, semplicemente ottimizzando alcune abitudini ed eliminando inutili sprechi.

Chi di noi non ha mai buttato del cibo? Quante volte abbiamo fatto la spesa comprando più del dovuto? Insomma facendo applicando qualche piccolo accorgimento si può risparmiare evitando sprechi.

1) Risparmiare sulla spesa alimentare: qui non ci devono essere rinunce sulla qualità. Al contrario dobbiamo evitare gli sprechi. La prima regola è quella di fare la spesa almeno 2 volte la settimana evitando di riempire troppo il carrello. In questo modo sarà più semplice regolarsi su ciò che si è in grado di consumare. La seconda regola è quella di usare il congelatore: se ti rendi conto che hai comprato più di quanto la tua famiglia è in grado di consumare puoi congelare il prodotto e utilizzarlo la settimana successiva.

2) Risparmiare sull’auto: ormai siamo diventati una società pigra e finiamo con il prendere l’auto anche per fare brevi tragitti che possono essere coperti a piedi. Poi con il traffico l’uso dell’auto non fa nemmeno risparmiare tutto questo tempo. Insomma si finisce solo con lo spendere un sacco di soldi e stressarsi alla guida. Dove possibile vai a piedi o usa i mezzi pubblici, il tuo portafoglio e l’ambiente ti ringrazieranno.

3) Risparmiare sui consumi energetici: per prima cosa quando devi rinnovare i tuoi elettrodomestici scegli solo quelli che garantiscono una classe energetica di alto livello. Spenderai qualcosina in più all’inizio ma il risparmio in bolletta sarà sostanzioso.

4) Acquista online: spesso gli stessi prodotti che trovi in un negozio fisico si possono trovare, ad un prezzo inferiore, sugli store online. Inoltre, con i mezzi di oggi, è possibile verificare lo stato del pagamento e delle spedizioni, nonchè l’affidabilità di un venditore. Insomma gli acquisti su internet sono sicuri tanto quanto quelli in negozio.

5) Compra solo il necessario: siamo bombardati da messaggi pubblicitari di ogni genere che, inevitabilmente, finiscono con l’influenzare le nostre abitudini. Prima di acquistare qualsiasi cosa chiediti: ne ho davvero bisogno?

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *