Segnali di trading per opzioni binarie

trading opzioni bLe opzioni binarie sono l’ultimo strumento di trading online apparso nel mercato dei broker ed hanno attirato sin da subito una forte curiosità da parte dei trader di tutto il mondo. Ciò che rende questa funzionalità particolarmente interessante è l’immediatezza con la quale può essere compresa e di conseguenza utilizzata, anche se occorre ammettere che ciò che determina le oscillazioni dei prezzi sui mercati sono pur sempre i principi economici e finanziari, che vanno saputi interpretare in maniera corretta e puntuale. Ecco allora nascere i cosiddetti “segnali di trading”, dei suggerimenti attraverso i quali i trader cercano di orientarsi al fine di identificare gli ordini potenzialmente più remunerativi.

Al fine di descriverne le caratteristiche di base, lo staff di segnaliforextrading.com ci ricorda qui di seguito le peculiarità principali delle opzioni binarie: si tratta di previsioni che il trader deve effettuare correttamente al fine di realizzare un profitto, che sarà pari ad un percentuale stabilità dal broker. Il pronostico comprende anche una scadenza, con orizzonti temporali variabili e selezionabili da parte dell’utente della piattaforma. I parametri impostati fanno riferimento ad un prezzo di un asset, ossia un bene quotato in Borsa, il cui andamento dovrà essere previsto dal trader. Se ad esempio si prevede che le quotazioni dell’indice Eurostoxx50 subiranno un calo nelle prossime 4 ore, si dovrà lanciare un ordine di tipo “basso” con scadenza a breve-medio termine. Se la previsione si rivelerà corretta, si potrà incassare l’importo percentuale relativo.

I segnali di trading per opzioni binarie supportano il trader nel processo di identificazione delle combinazioni che presentano maggiore probabilità di verificarsi nei mercati finanziari. Si evidenzierà quindi un asset (che potrà essere un titolo, un indice, un fondo, una commodities o un cross valutario internazionale) associandolo alla tipologia di opzione da utilizzare (alto/basso, tocca/non tocca, intervallo dentro/fuori) e alla scadenza più proficua. Relativamente a quest’ultimo aspetto, si potranno selezionare diverse soluzioni: limiti a lungo termine (sfruttando la modalità overnight), intra-day, a medio termine o a breve termine, con gli ordini di speed-trading che possono presentare scadenze di 60 o addirittura 30 secondi. Sarà compito del trader applicare i segnali di trading agli ordini con le interfacce, in modo tale da garantirsi dei profitti interessanti.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi